Il monastero

Il monastero, chiamato anche “Eremo”, è situato pressoché sulla sommità di un monte (Monte Fano), a 890 metri di altitudine ma a poca distanza da Fabriano. La posizione appare molto suggestiva in quanto l’altezza permette una visuale che può spaziare praticamente a 360 gradi, se si considera anche l’ultimo tratto della strada che vi conduce e che infatti è luogo di passeggiate.

Fondato nel XIII secolo, è storicamente abitato da una comunità di monaci silvestrini, un ramo riformato (al pari dei monaci camaldolesi) della famiglia benedettina.

Malgrado le antiche origini, l’edificio ha subito nel corso dei secoli numerose trasformazioni, anche in epoca molto recente. Il monastero dispone di due biblioteche e di una foresteria dotata di 30 camere. La piccola chiesa è del seicento; in una zona seminterrata è stata ricavata una seconda aula per finalità liturgiche e di ritiro.

sfondo02c