Il progetto

Monasteri

Paesaggio, cultura e spiritualità

Valorizzare le risorse naturali e paesaggistiche delle Marche riscoprendo antiche tradizioni, antiche strade e antichi luoghi ricchi di storia, cultura e spiritualità è l’obiettivo primario del progetto “Monasteri delle Marche. Nuovi percorsi spirituali verso antiche destinazioni”, commissionato e finanziato dalla Regione Marche e portato avanti dall’ISTAO di Ancona; il progetto vuole raggiungere questa mèta realizzando una “Comunità di Monasteri” che cooperino fra loro per creare – attraverso un metodo di promozione organizzato – nuovi percorsi di meditazione e di ricerca del benessere.

Regione Marche, vero scrigno di bellezze per rigenerarsi, staccare la spina e trovare un ristoro spirituale

Spesso legato al turismo culturale, ecologico ed enogastronomico, il turismo religioso rappresenta una grande opportunità per la Regione Marche, vero scrigno di bellezze che vanta fin dal primo millennio una presenza capillare di monasteri, abbazie e luoghi di richiamo per tutti coloro che nella vacanza cercano un modo per rigenerarsi, staccare la spina e trovare un ristoro spirituale; attraverso questo progetto, quindi, la Regione Marche vuole sottolineare i molti modi di interpretare e di vivere la “vacanza”, dai più ludici fino a quelli dedicati al benessere del corpo, della mente e dello spirito.

 

Le Marche e i suoi centri di spiritualità

Nel corso dei secoli, in tutte Le Marche sono fioriti centri di spiritualità monastica che si sono poi diffusi lungo le valli o nel cuore degli Appennini, per interpretare al meglio il significato della meditazione attraverso il contatto con la natura. Con questo progetto si vuole rispondere alla necessità di creare percorsi virtuosi che sappiano valorizzare le peculiarità regionali anche al di fuori dei tracciati tradizionali, con l’ulteriore obiettivo di destagionalizzare il flusso turistico.

Monasteri in silenzio nella natura

La crescente ricerca di autenticità e di esperienze emozionali da parte del turista “pellegrino” – che vive la fede e la spiritualità in modo sempre nuovo e diverso – rende l’offerta turistica religiosa e spirituale davvero appetibile, fino a diventare nel prossimo futuro un reale punto di forza all’interno della progettualità turistica globale della Regione Marche.

Monasteri nell’orizzonte del mare

Gestione e coordinamento

I monasteri possono e devono essere, di nuovo, percepiti come “luoghi dello spirito”, cioè luoghi che riescono ad unire ospitalità ed esperienza culturale-spirituale; questo obiettivo si può raggiungere creando un network proattivo, un nuovo sistema di connessione i cui attori collaborano attivamente, in un sistema sinergico, sulla base dei propri valori. Tale network viene guidato da due unità intelligenti: la Smart Unit, unità operativa centrale di gestione e organizzazione, e lo Smart Web Site, efficace strumento di informazione, connessione e promozione; entrambe queste unità operano con l’obiettivo comune di promuovere e veicolare in modo efficace questa nuova proposta turistica, sia all’interno della rete monastica che verso l’utenza finale.

Un’esperienza turistica organizzata

All’interno del sito l’utente può scoprire le peculiarità di ogni Monastero, approfondendo la conoscenza di luoghi spesso fuori dai percorsi turistici “tradizionali” e può direttamente prendere contatto con l’ISTAO per l’organizzazione dell’esperienza turistica desiderata.

I Monasteri sono stati raggruppati facendo leva sul loro rapporto con il territorio circostante: l’utente potrà visitare i Monasteri incastonati negli antichi borghi marchigiani, quelli circondati dalla natura e quelli più vicini al mare; si offre così un ventaglio di proposte turistiche in grado di soddisfare diverse esigenze, sempre legate ad un modo più profondo di vivere il viaggio e la vacanza. Per ogni Monastero è stata prevista una scheda che raccoglie informazioni utili e descrizioni storico-artistiche, raccontando la vita all’interno del Monastero e approfondendo l’aspetto dell’ospitalità; il tutto è arricchito da una galleria fotografica che è in grado, già dalla prima visita, di coinvolgere emotivamente l’utente.

Un nuovo benessere spirituale

Inizia il tuo percorso alla ricerca della perfetta armonia tra corpo, mente e spirito.
Contatta la Smart Unit di coordinamento, interna all’ISTAO, per avere maggiori informazioni
e organizzare il tuo viaggio.

Contattaci